1F Riscrivi sul quaderno le frasi, sottolinea i nomi e di ogni nome scrivi la funzione logica (soggetto, complemento, nome del predicato, apposizione)

 

  1. Topo Gigio è un pupazzo.
  2. A Marco piace la cioccolata.
  3. Leo e Lia corrono nel cortile.
  4. La zia Elena è simpatica.
  5. La maestra insegna matematica agli alunni.
  6. Il dottor Ferrari vive a Carrara.
  7. Quel signore è il dottor Ferrari.
  8. Ho incontrato Marta, la sorella di Giulio.
  9. Il giorno più bello è il sabato.
  10. Il poeta Giacomo Leopardi scrisse “Il sabato del villaggio”.
  11. Marco è molto amato dalla zia Elena.
  12. Sul tavolo c’è un libro.
  13. Teodora era l’imperatrice di Bisanzio.
  14. Narsete, generale di Giustiniano, conquistò l’Italia.
  15. Giustiniano, imperatore bizantino, raccolse tutte le leggi romane.
  16. I Goti furono sconfitti dai Bizantini dopo molti anni di guerra.
  17. Dopo la vittoria però i Bizantini vennero sconfitti dai Longobardi, feroce popolo germanico.
  18. La capitale dei Longobardi era Pavia.
  19. Desiderio, ultimo re longobardo, diede la figlia in moglie a Carlo Magno.
  20. Carlo Magno conquistò l’Italia del Nord.
  21. La notte di Natale dell’anno 800 il papa incoronò Carlo imperatore.
  22. Nacque così il Sacro Romano impero.
  23. L’imperatore Carlo Magno divise il suo dominio in Contee e Marche.
  24. Le Marche erano regioni di confine, le contee invece erano regioni interne,
  25. Carlo affidava questi territori ai feudatari, amici fedeli vincolati a lui da un patto.
  26. I missi dominici erano un nobile e un prelato con il compito di visitare l’impero.
  27. Al tempo di Carlo fiorì la cultura.
  28. La minuscola carolina era la nuova scrittura dei tempi di Carlo Magno.
  29. Acquisgrana, città della Germania, era la capitale del sacro romano impero.
  30. Carlo lasciò il suo vasto impero al figlio Ludovico il Pio.

 

La foglia

— Lungi dal proprio ramo,
povera foglia frale,
dove vai tu? — Dal faggio
lá dov’io nacqui, mi divise il vento.
Esso, tornando, a volo5
dal bosco alla campagna,
dalla valle mi porta alla montagna.
Seco perpetuamente
vo pellegrina, e tutto l’altro ignoro.
Vo dove ogni altra cosa,10
dove naturalmente
va la foglia di rosa,
e la foglia d’alloro. —

Giacomo Leopardi

La Lombardia 1

LOMBARDIA

il TERRITORIO

  1  Tra le Alpi e il Po

La Lombardia si trova nella parte centro-nord della penisola italiana, al confine con la Svizzera. È la quarta regione italiana per estensione.

Confina a Nord con Svizzera, a Est con Trentino – Alto Adige e Veneto, a Sud con Emilia Romagna, a Ovest con Piemonte.
È formata da tre zone diverse: a nord i monti, al centro le colline, a sud la Pianura padana. Non ha sbocchi sul mare.

  2  Il territorio

Nella zona più settentrionale ci sono le Alpi Lepontine e Retiche, con vette che superano i 3500 m; il gruppo del Bernina è la cima più alta. Importanti sono anche i gruppi del Cevedale e dell’Adamello.

C’è poi un secondo arco montuoso più basso: le Prealpi, meno elevate e con cime arrotondate. Qui si trovano numerosi laghi di origine glaciale.
Ai piedi delle Prealpi si innalzano le colline, che occupano il 12% del territorio.
La pianura padana si estende dalla fascia collinare fino al confine meridionale della regione. Essa è percorsa da moltifiumi ricchi d’acqua. Il più importante è il Po, che segna per un lungo tratto il confine meridionale della Lombardia. Affluenti del Po sono il Ticino, l’Adda, l’Oglio e il Mincio.
I laghi sono numerosi. I più importanti sono il Lago Maggiore, di Como, d’Iseo e di Garda. II
3 clima
è continentale in pianura, dove inverni freddi e nebbiosi si alternano a estati afose. Vicino ai laghi e all’interno delle vallate alpine, protette dai monti dalle correnti fredde del nord, il clima si fa più mite.
La vegetazione naturale che una volta occupava la pianura e le colline è oggi in gran parte sostituita dalle coltivazioni e dalle città. 
PROVINCE
Milano = capoluogo di regione
Sondrio
Varese
Como 
Lecco
Bergamo
Monza
Brescia
Lodi
Pavia
Cremona 
Mantova
Domande
  1. Dove si trova la Lombardia?
  2. Quali diverse zone formano il suo territorio?
  3. Com’è il  suo clima?
  4. Quali popolazioni si sono alternate sul territorio lombardo nell’antichità?
  5. Da quale dominazione la regione si è liberata nel 1800?